Informazioni secondo il regolamento generale sulla protezione dei dati (EU-RGPD)

Responsabile ai sensi dell'art. 4 No 7 EU-GDPR è

Creditreform Italia s.r.l.

Via giardini 466
41124 Modena Italy
Tel. +39 059 342301
Fax +39 059 348287
creditreform@creditreform.it

 

Responsabile per la protezione dei dati

Può contattare il responsabile per la protezione dei dati ai seguenti recapiti:

Tel.  +39 059 342 301
Fax. +39 059 348 287, +39 059 352 061
Email: dpo@creditreform.it

 

La nostra banca dati memorizza i dettagli su nome, ragione sociale, indirizzo, stato civile, attività lavorativa, situazione finanziaria, eventuali debiti ed esperienze di pagamento.

I dati archiviati sono stati ottenuti in parte da fonti accessibili pubblicamente, registri pubblici, Internet, stampa e altri media, nonché dalla comunicazione di reclami aperti.

Lo scopo del trattamento dei dati è la generazione di informazioni sulla affidabilità creditizia della persona / società richiesta, incluse informazioni rilevanti sulla solvibilità così come l’utilizzo per il direct mailing/marketing. La base giuridica per il trattamento dei dati è l’articolo 6, par. 1f) EU-GDPR.

Secondo l’articolo 6, par. 1f) EU-GDPR, i report generati dai dati archiviati, possono essere forniti solo ai clienti che possono plausibilmente dichiarare un interesse legittimo a ricevere le informazioni. Qualsiasi trasferimento di dati verso paesi al di fuori dell'UE, deve essere gestito in base alla cosiddetta "Clausola contrattuale standard". Potete fare riferimento al seguente link:

http://eur-lex.europa.eu/legal-content/EN/TXT/PDF/?uri=CELEX:32001D0497&from=EN&nbsp

Gli interessi legittimi definiti in questo contesto possono essere: decisione di credito, inizio di un business, struttura societaria, reclami, controllo sulla solvibilità, contratto di assicurazione, crediti scaduti, ed esecuzione.

I nostri clienti includono banche nazionali e internazionali, società di leasing, assicurazioni e telecomunicazioni, società di gestione dei crediti, spedizioni, rivenditori all'ingrosso e al dettaglio che forniscono prodotti o servizi a pagamento. Una parte del database aziendale viene anche utilizzata, nell'ambito della normativa legale, per fornire altri database aziendali allo scopo di dialog marketing e per l'aggiornamento, la convalida e l'arricchimento degli indirizzi, nonché la produzione di supporti di memorizzazione dei dati.

I dati vengono archiviati per il tempo necessario a soddisfare lo scopo della conservazione dei dati. Normalmente, l'informazione è necessaria inizialmente per tre anni. Trascorso questo periodo di tempo viene rivista la necessità di una conservazione più lunga. Se un'estensione dello spazio di archiviazione non è necessaria, i dati verranno eliminati il giorno stesso. In caso di completamento di un ordine, i dati saranno cancellati tre anni dopo il giorno stesso. I record nell'elenco dei debitori verranno cancellati secondo §882e ZPO dopo tre anni a partire dal giorno di registrazione.

Hai il diritto di conoscere i dati personali memorizzati su di te. Hai il diritto di correzione o cancellazione nel caso in cui i dati memorizzati non siano corretti. Nel caso in cui non sia possibile determinare immediatamente la correttezza dei dati, si ha il diritto di bloccare i dati fino a quando questi non sono stati corretti. Hai il diritto di completamento se i dati sono incompleti.

Un soggetto ha il diritto di conoscere i dati personali memorizzati su sé stesso così come il diritto di correzione o cancellazione nel caso in cui i dati memorizzati non siano corretti. Nel caso in cui non sia possibile determinare immediatamente la correttezza dei dati, si ha il diritto di bloccare tali dati fino a quando non viene chiarita la correttezza. Si ha, inoltre, il diritto di completamento se i dati sono incompleti.
Un soggetto ha il diritto di revocare il suo consenso, a condizione che abbia accettato il trattamento dei dati da noi depositati. Il ritiro del consenso non pregiudica la legalità del trattamento dei dati prima del ritiro stesso.

È possibile presentare un reclamo relativo al trattamento dei dati tramite il responsabile della protezione dei dati del proprio stato.
La divulgazione da parte di un soggetto dei propri dati non è obbligatoria, né legalmente né contrattualmente. Un soggetto non è obbligato a fornire i dati richiesti. La mancata fornitura dei dati può tuttavia ostacolare o rendere impossibile una valutazione della solvibilità da parte di creditori o fornitori. Ciò può comportare il rifiuto di un credito o richieste di pagamento anticipato dei fornitori.


Diritto di obiezione

Il trattamento dei dati archiviati avviene per motivi legittimi e convincenti della protezione del creditore e del credito, che superano regolarmente i loro diritti e la loro libertà, o servono all'esecuzione o alla difesa in azioni legali. Solo in casi speciali e situazioni particolari dalla parte del soggetto, l'elaborazione dei dati può essere obiettata, a condizione che il soggetto possa provare la situazione speciale. I dati non saranno più elaborati se tali motivi speciali sono disponibili e verificabili. Nel caso in cui i dati vengano elaborati per scopi promozionali e di marketing, il soggetto interessato hai il diritto di opporvisi in qualsiasi momento. I dati non saranno più elaborati per questo scopo.

© 2019 Creditreform Italia s.r.l.

Contattateci per ricevere maggiori informazioni sui nostri servizi.

Contattaci

Contatto

Contatto
Contact